Loading…

COMUNICAZIONE DI PROFONDITÀ
(E non di superficie).

La cosa importante è non smettere mai di porsi domande.
(...) Mai perdere il gusto di una sacra curiosità.

Albert Einstein, scienziato.

Andare oltre la superficie per entrare in profondità nel cuore dei problemi e delle soluzioni, per conoscere la realtà delle aziende, dei prodotti, delle realtà istituzionali e valorizzarli al meglio.
È l’approccio di Punto a capo a qualsiasi attività di comunicazione. Un metodo che parte da un’analisi del brief e spesso anche da una ricerca storica, tematica o di settore, per poi arrivare ad una strategia e ad un piano concreto di intervento. Questa attitudine alla comunicazione di profondità ci viene riconosciuta non solo come stile di pensiero, ma anche come stile grafico e creativo.
Non a caso molte delle nostre pubblicazioni si riconoscono per le copertine fustellate, che presentano cioè una sorta di foro sagomato che lascia intravedere la pagina seguente, giocando con colori, sovrapposizioni e
trasparenze. L’artista spazialista Lucio Fontana è stato il primo ad andare oltre la superficie della tela, al di là dei confini della bidimensionalità. Per noi che siamo specializzati in progetti artistici, editoriali e culturali, i Tagli di Fontana sono una metafora del nostro modo di intendere la comunicazione: una ricerca costante ad andare in profondità, oltre le apparenze.